Incontri di FOTOGRAFIA: PAOLO VENTURA

Martedì 20 marzo 2012 alle ore 18.00 il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta il secondo appuntamento di Incontri di Fotografia, a cura di Marco Delogu. Protagonista dell’incontro il fotografo di fama internazionale Paolo Ventura, che illustrerà il suo lavoro degli ultimi anni, dedicato al tema del complesso rapporto tra realtà e finzione.

Paolo Ventura è anche disegnatore, sceneggiatore e costumista: nei suoi lavori ricostruisce nei minimi dettagli set che raffigurano luoghi imprecisati, terre dove i sogni sembrano diventare visibili, tangibili, quasi reali. Ogni fotografia è una piccola e perfetta messa in scena.

“Quello che io fotografo non esiste, ma cerco di farlo sembrare vero il più possibile, voglio che chi guarda le mie immagini pensi di esserci stato in quel luogo oppure di esserci voluto stare, anche se lo spettatore è cosciente che le mie immagini non esistono nella realtà mi piace pensare che dopo un po’ se ne dimentichi, come quando si guarda un film.” Paolo Ventura

Paolo Ventura è nato a Milano nel 1968, dopo aver compiuto studi artistici si dedica alla fotografia. Il suo lavoro è stato esposto in musei e gallerie di tutto il mondo e fa parte di varie collezioni fra cui Museum of Fine Arts di Boston, Library of Congress di Washington e Maison Européenne De La Photographie di Parigi.

Gli Incontri di Fotografia intendono avviare il progetto di un festival diffuso tutto l’anno e la creazione di una comunità che regolarmente si incontra in un contesto di dialogo e scambio. Il MACRO si pone così come luogo di riferimento per tutte le realtà che si interessano di fotografia in città. Inoltre la collaborazione con i musei internazionali (è di questi giorni la notizia che il lavoro di Alec Soth “La Belle Dame Sans Merci”, prodotto dal festival FOTOGRAFIA e in collezione al MACRO, sarà esposto alla Photobiennale di Mosca che aprirà il prossimo 29 marzo) e con le Accademie straniere di cultura a Roma, vuole sottolineare il forte carattere internazionale di questo progetto di diffusione, contribuendo a trasformare Roma in un centro attivo e dinamico della fotografia contemporanea.

Il programma 2012 degli incontri prevede una serie di appuntamenti a cadenza mensile con fotografi, curatori, direttori di musei e critici di fama mondiale che presenteranno il loro lavoro o esamineranno una tematica significativa e si confronteranno con le domande del pubblico. Tra questi Martin Parr, fotografo, Charlotte Cotton, direttrice del National Media Museum Bradford UK, Joan Fontcuberta, fotografo, Jeff Wall, fotografo, Tim Davis, fotografo, professore al Bard College NY, USA, Anders Petersen, fotografo, Sean O’Hagan, critico de “the Guardian”, Sandra Philipps, direttrice del MOMA San Francisco, Yto Barrada, fotografa, Eric Kessels, editore.

Prossimi incontri:
Geoff Dyer, scrittore (12 aprile 2012)
Guido Guidi, fotografo, in conversazione con Francesco Zanot, critico (29 maggio 2012)

About these ads

I commenti sono chiusi.